photo SAGRA2_zpsus1l7oqp.jpg

Comunicazione importante!!!

TOMBOLA 2016 annullata.

Dopo un attenta e sofferta discussione nel consiglio pro loco del 15 giugno è stato deciso all'unanimità di non inserire la "TOMBOLA 2016" nel palinsesto delle manifestazioni facenti parte della Antica Sagra Madonna del Carmelo nel mese di luglio.

Le motivazioni sono individuabili nella sensibile diminuizione di interesse da parte della cittadinanza per questo gioco con inevitabile calo nel numero delle cartelle vendute.

Basti pensare che dal dal 2009 al 2015 sono pressochè dimezzate con la conseguenza che il costo dei premi (in denaro) superavano da tempo abbondantemente i ricavi.

Festa dell’asparago

loc.festa asparago

PRO LOCO LA NOGARA NUOVO DIRETTIVO 2016/2020

Nella serata del 7 marzo il nuovo consiglio di amministrazione della pro loco ha eletto all’unanimità
il suo nuovo presidente Riccardo Mirandola.
Già socio fondatore della pro loco la nogara nel 2004 Riccardo Mirandola succede al suo primo presidente Antonio Polo (2004/2008) e al dimissionario Fiorenzo Vecchini (2008/2016)
Nella stessa serata sono stati eletti i due VicePresidenti (come previsto dal regolamento) nel nome
di Paolo Costantini e Fabiola Turazza.
I componenti eletti il 29 febbraio 2016 nel nuovo consiglio direttivo 2016/2020 sono i seguenti:
– COSTANTINI PAOLO
– DE SANTI ANNA
– FERRO MAURIZIA
– MIRANDOLA RICCARDO
– TOSCO RACHELE
– TURAZZA FABIOLA
– TURRI ANDREA
– VECCHINI FIORENZO
– ZANCA ELIDO
in oltre il collegio dei REVISORI DEI CONTI è composto da:
– FERRARINI LUCIANO
– FERRO GIORGIO
– FERRARI CLAUDIO
il collegio dei PROBI VIRI è composto da:
– PANCIROLI CARLA
– TOSO SERGIO
– VACCARI GIULIANO.

Elezioni 2016

 photo ELEZIONI 2016_zpslsfu6k8s.jpg

Risoterapia

 photo risoterapia_zpsrvxoepcv.jpg


 photo carnevale_zpsottpkpyh.jpg
Purtroppo è già terminato il nostro Carnevale 2016… e devo dire che si è concluso a pieni voti. Ringraziamo tutti i nostri amici che sono venuti a trovarci, il presidente della Proloco Fiorenzo Vecchini per la presentazione, l’Associazione “La Rosa di Guglia” per le sue frittelle e il vin brulè, il Comune con il sindaco Luciano Mirandola, Antonio Polo, Riccardo Mirandola, Sabrina Brunelli e Marco Poltronieri per il loro aiuto. Grazie anche a tutti i collaboratori della cucina per la preparazione del risotto, delle patatine fritte, dei panini con cotechino e degli gnocchi e alla splendida e colorata cornice composta da tutti i carri, dai ballerini, dal gruppo bandistico “Giuseppe Verdi” di Erbé, dalla Compagnia Teatro Flambe e dagli sbandieratori di Megliadino San Vitale (PD) coordinati dal bravissimo presidente Alberto Filippi.
Infine grazie anche a tutti i commercianti che hanno contribuito per la riuscita del carnevale!
GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE!
…all’anno prossimo!!!!

Carnevale 2016

 photo locanda 2016_zpso0h17yqx.jpg

Vota Granduchessa Matilde

Vota Granduchessa

Santa Lucia 2015

S.Lucia e il Castaldo sono arrivati portando 500 sacchettini regalo (circa 100 sono andati ai ns. nonni della casa di riposo di nogara )
Sul palco si sono esibiti circa 240 bambini delle scuole primarie di nogara accompagnati
da 13 insegnanti volontarie
12 erano erano le associazioni /gruppi presenti alla serata e che hanno collaborato alla realizzazione della manifestazione. –

Questi sono i numeri.. non parole.

 

 

 

 

Villa Marogna e i fantasmi di Nogara.


Trovo difficile esprimere le sensazioni suscitate dallo "spettacolo" che per due notti consecutive (5 e 6 dicembre) si è visto nel contesto della stupenda villa dei Marogna a Nogara.
Da solo l'ambiente lugubre e notturno comprensivo di cortile, villa e barchesse sarebbero state sufficienti a stimolare la nostra fantasia per riportanci immancabilmente indietro nel tempo (1548).
Se poi entriamo negli ampi saloni delle barchesse al buio con il solo aiuto di poche candele che ci portavano lungo un percorso guidato dove incontrare sinistre figure che appaiono dalla penombra delle sale cinquecentesche e dove tutto richiama a terrificanti avvenimenti...allora le sensazioni forti ci immergono in una storia del passato dove tutti e tutto incute paura.
Che dire per Nogara e i nogaresi si è trattato di una unica e doppia occasione.
doppia perchè accedere all'interno di una villa privata non è mai facile
e doppia anche perchè lo spettacolo itinerante che si è svolto non si era mai visto prima a Nogara e difficilmente si rivedrà all'interno di villa Marogna
Un sentito grazie agli attori della compagnia dell'Arca (Valerio e Serena docet) i quali definirli "bravissimi" lo trovo addirittura riduttivo.
un grazie alla disponibilità dell'attuale proprietario che, non senza qualche perplessità, ci ha concesso di accedere agli spazi in cui si è svolta la rappresentazione.
e un grazie a tutte quelle persone (volontari pro loco) che, per due giorni e oltre, hanno messo a disposizione il loro tempo per realizzare questo evento.